Volkswagen, Procura di Torino apre inchiesta

redazione 24 settembre 2015

procura di torino Volkswagen, Procura di Torino apre inchiesta

La procura di Torino ha aperto un’inchiesta sul caso Volkswagen. Il fascicolo, al momento a carico di ignoti, riguarda le auto della casa tedesca che circolano in Italia ed è affidato al pm Raffaele Guariniello. Le manipolazioni sui dati delle emissioni di auto diesel Volkswagen hanno avuto luogo anche in Europa. Lo ha ammesso, secondo quanto fa sapere il ministero dei Trasporti tedesco, la stessa Volkswagen. Il ministro Dobrint precisa di non sapere quanti degli 11 milioni di veicoli VW interessati si trovino in Europa. Inoltre Dobrint non sa, al momento se ci siano altre case automobilistiche coinvolte nello scandalo, ma fa sapere che ci saranno dei test a campione sulle emissioni delle auto prodotte da altre compagnie.
A partire da domani Volkswagen farà i nomi dei responsabili dei test antismog truccati sulle auto diesel. Lo sostengono due fonti della compagna, secondo le quali il consiglio di supervisione dell’azienda tedesca non si limiterà ad annunciare il successore di Winterkorn alla testa del gruppo ma inizierà anche a rivelare chi sono i responsabili della manipolazione tecnologica che infangato la reputazione del colosso dell’auto.

Tags: , , , ,