Vanessa e Greta oggi a casa: “Chiediamo scusa, mai più in Libia”

redazione 17 gennaio 2015

GRETA E VANESSA Vanessa e Greta oggi a casa: Chiediamo scusa, mai più in Libia

 

Le loro parole sono state poche, un messaggio di ringraziamento e poi le scuse:

“Ci scusiamo con voi famiglie e con tutta l’Italia. Non torneremo mai più in Siria”.

Hanno parlato così a La Repubblica, Vanessa Marzullo e Greta Ramelli, le due volontarie rapite e rilasciate dopo lunghe trattative. Nella giornata di ieri le due ragaze sono state ascoltate dai magistrati e hanno confermato che sono state rapite per soldi.

“Eravamo andate in Siria per aiutare i bambini, abbiamo sbagliato a organizzare il viaggio in quel modo”, hanno ammesso riportando proprio le parole dei loro sequestratori.

Sono stati 5 mesi difficili, non hanno mai subito abusi e violenze, ma sono state tenute in diverse prigioni. E mentre loro si preparano a rientrare nelle rispettive realtà, a Brembate (Bergamo) per Vanessa e a Gavirate (Varese) per Greta, la polemica sul riscatto continua.

 

© Social Channel

Tags: ,