Ungheria alza il muro contro i migranti. Tutta Europa chiude le frontiere

redazione 15 settembre 2015

sicilia Ungheria alza il muro contro i migranti. Tutta Europa chiude le frontiere

L’Ungheria ha chiuso le sue frontiere e arrestato i primi migranti. Il Paese ha chiuso il confine con la Serbia e sta pensando di estendere il “muro” anti-migranti anche al confine con la Romania, oltre a quello con la Serbia, facendolo costruire ai propri carcerati. La polizia magiara ha già arrestato 174 rifugiati dopo la mezzanotte, quando è entrata in vigore la nuova, più dura legge anti-migranti. Intanto Budapest ha preso in esame 16 richieste di asilo e le ha respinte tutte nel giro di poche ore. Il governo ungherese ha anche dichiarato lo stato d’emergenza in due contee al confine con la Serbia. E intanto l’Austria ha annuncia che ripristinerà i controlli alle frontiere, anche con l’Italia. Centinaia di migranti continuano a premere sulla barriera che interrompe l’autostrada a Horgos, al confine tra Serbia e Ungheria, e molti di loro hanno iniziato uno sciopero della fame. Belgrado sta cercando di convincere le autorità magiare a farli passare.

Tags: , , , , , ,