Ucraino tenta di sventare una rapina. I ladri lo uccidono

redazione 30 agosto 2015

rapina1 Ucraino tenta di sventare una rapina. I ladri lo uccidono

Eroe per sventare una rapina al supermercato. È il ricordo che resta di Anatolij Korov, un 38enne di origini ucraine, ucciso per aver tentato di sventare una rapina al supermercato nei pressi di casa, dove aveva da poco fatto la spesa con la figlioletta di quasi due anni. Residente a Castello di Cisterna, nel Napoletano,  nella serata di sabato si è recato nel supermercato Piccolo di via Selva, a poche centinaia di metri dalla propria abitazione, in compagnia della più piccola dei tre figli. Korov si è avventato su uno dei due rapinatori, armato di pistola, che stava minacciando la cassiera intimandole di consegnare l’incasso. Ne è nata una colluttazione durante la quale i malviventi hanno esploso alcuni colpi di pistola, ferendo mortalmente l’ucraino al petto e ad una gamba. Sul posto sono giunti i carabinieri, che stanno ora indagando per risalire all’identità dei criminali, scappati subito dopo aver ucciso Korov.

Tags: , ,