Turchia, seggi aperti. Tensione resta alta

redazione 1 novembre 2015

elezioni turchia1 Turchia, seggi aperti. Tensione resta alta

Urne aperte da stamane alle 6 in Turchia, che torna al voto a meno di cinque mesi dalle ultime elezioni. Timori di violenze e allarmi per il rischio di brogli caratterizzano la consultazione. A presidiare i seggi ci sono 385 mila agenti.

Per la seconda volta in cinque mesi si va al voto. Le elezioni del 7 giugno scorso, infatti, non hanno consegnato ad alcun partito la maggioranza assoluta dei seggi e le consultazioni per formare un governo di coalizione non hanno prodotto esito. Ancora più che a giugno, l’atmosfera è tesa, con il governo accusato di aver imbavagliato i media di opposizione e di aver inasprito la lotta ai curdi del Pkk solo per motivi elettorali.

L’obiettivo, per Erdogan e per i suoi, è lo stesso del 7 giugno: stravincere.

Tags: , , ,