Tangenti milionarie: arresti in Sicilia

redazione 29 ottobre 2015

soldi Tangenti milionarie: arresti in Sicilia

La polizia a Palermo ha eseguito tre arresti per presunte tangenti. Si tratta di funzionari pubblici che avrebbero percepito “mazzette” per appalti. Un imprenditore agrigentino per vincere un appalto da 26 milioni di euro, bandito dal Corpo forestale della Regione Sicilia, avrebbe dato tangenti a due di questi arrestati. Coinvolto nell’operazione anche il presidente di Rete Ferroviaria italiana e presidente dell’Azienda siciliana trasporti, Lo Bosco in merito ad un altro progetto.

 

Tags: , , ,