SUZI HAMILTON: da campionessa ad escort

redazione 21 dicembre 2012

Se prima indossava solo scarpe da ginnastica, ora ai suoi piedi solo tacchi alti: lei è Suzi Hamilton ex olimpica statunitense dei 1500 m, che, per arrotondare, ha deciso di dedicarsi al mestiere più vecchio del moldo.

 SUZI HAMILTON: da campionessa ad escort

DOPPIA VITA - Giusto ad un anno di distanza dall’inizio della nuova professione, la Hamilton ha deciso di mollare: era il dicembre 2011 quando le sue immagini circolavano sul stio di Haley Heston, un servizio di ragazze a pagamento di lusso. E di soldi, i clienti interessati alle doti “ginniche” della bella Suzi, in arte Kelly Lundy, ne hanno dovuti sborsare: 600 dollari l’ora o 6000 per una giornata intera. Tutto per aiutare il marito – impegnato nel problematico settore immobiliare – a far quadrare i conti: già, perchè lui era a conoscenza della doppia vita della moglie. Bella è bella, non c’è dubbio: bionda, occhi azzurri, corpo atletico, era stata selezionata per diversi spot televisivi per Nike, Pepsi e anche Disney. Nessun oro olimpico – ci era quasi riuscita nel 2000 in Australia, ma poi si è fatta prendere da una crisi di panico – ma negli Stati Uniti ha vinto ogni titolo possibile.

 SUZI HAMILTON: da campionessa ad escort

LA SVOLTA - “È stato un grande errore e mi assumo ogni responsabilità. Non sono una vittima, la scelta è stata mia”. La decisione di smettere con la vita a luci rosse è avvenuta a seguito di un cliente pettegolo che ha svelato al mondo la sua vera identità: “Chi ha parlato di me ha rotto un tacito accordo, è feccia. Ma io non mi vendico, non sono come lui”. Lei è del partito “facciamo l’amore e non la guerra”, perciò nessun rancore! Basta, ora sarà sempre e solo Suzi Hamilton. Però ci sono alcuni clenti affezionatissimi che proprio non vogliono rinunciare alla piacevole compagnia di Kelly Lundy. Così scrive un suo anonimo ammiratore: “Kelly merita ogni singolo penny che le dò. Sono pronto per la bancarotta pur di non smettere di vederla”.

Tags: , , ,