Stop al fumo: cani e gatti a rischio

redazione 15 gennaio 2016

CANE E GATTO Stop al fumo: cani e gatti a rischio

L’Ordine dei medici veterinari ha lanciato a Milano una campagna informativa con lo slogan “Il fumo uccide anche loro” riferendosi agli amici a quattro zampe. A partire da metà mese saranno distribuiti manifesti e materiale informativo nelle strutture veterinarie del territorio dalla città metropolitana, anche per fornire ai fumatori un ulteriore motivo per smettere.
I più vulnerabili sono i gatti, anche per l’abitudine di leccarsi il pelo, sul quale si depositano le sostanze nocive del fumo, e che così incorrono in tumori orali. Tra i cani le razze più a rischio sono quelle a muso lungo, più soggette a neoplasie delle cavità nasale, e quelle di piccola taglia, più predisposte a malattie cardiache e respiratorie. Un altro pericolo è quello dalla possibilità che vengano inghiottiti i mozziconi di sigaretta lasciati in giro. Il fumo non risparmia nemmeno canarini e pappagalli, che possono ammalarsi di polmonite, spesso letale.

Tags: , , , , , , ,