Starbucks in Italia. Ecco quando e dove

redazione 15 ottobre 2015

 Starbucks in Italia. Ecco quando e dove Starbucks la famosa catena di caffetteria americana potrebbe presto colonizzare proprio l’Italia,mma se per la maggior parte delle volte l’apertura è stata solo una bufala, forse questa volta gli accordi potrebbero essere firmati entro Natale. Howard Schultz, fondatore e guida, ci ha messo 20 anni prima di capire come entrare nel mercato della nazione che ha fatto del caffè espresso la sua bevanda di culto. Bisognerà passare però dalla tazzina che si sorseggia leggendo il quotidiano al bicchiere di carta da bere per la strada. Così da circa un anno la squadra di manager di Seattle, sede del gruppo che fattura circa 9 miliardi di dollari, ha aperto una trattativa con l’imprenditore bergamasco re dei centri commerciali Antonio Percassi, 62 anni. L’imprenditore bergamasco e l’ideatore di Starbucks hanno valutato una formula originale per catturare i clienti italiani: la chiave è in una buona connessione wi-fi e in una pausa relax con la visione di film, serie tv e news. Starbucks ha anche firmato una partnership tecnologica con Google, diventato wi-fi provider che garantisce servizi gratuiti alla clientela dei negozi Starbucks, per ora a circa la metà del network di 22.500 coffee house in 68 Paesi. Di recente è nata anche la Starbucks app per la consegna di pranzi veloci ma tutti rigorosamente dietetici.

Tags: ,