Speranze alternative

redazione 2 gennaio 2013

Queste sono tra le cose che più ci distraggono, che ci fanno spendere tempo e ci fanno sperare: la ricerca dell’equilibrio, dell’amore e della meritocrazia. A malapena si riesce a stare in bilico, alternando vita e malavita. Si ama in maniera discontinua, alternata e si è amati a tratti… forse! Ti raccontano che se farai in modo di meritartelo ti assumeranno e nel frattempo ti danno l’aumento…sì, di lavoro! E intanto alternano leggi giuste a infinite furbizie. L’unica cosa è sperare che l’alternanza tra le cose sia velocissima, proprio come fa la corrente alternata tra le due polarità (50Hz) in modo da non percepire le relative pause che ci indurrebbero a pensare che queste siano solo: belle speranze… Attenzione: ci stanno alternando! L’alternativa…? Nuove chimere!