Snapchat

redazione 26 aprile 2016

Snapchat Snapchat

L’ applicazione più popolare tra i giovani in questo periodo si chiama Snapchat e a differenza dei classici social network non serve per condividere contenuti in forma scritta come avviene già con facebook e twitter, ma soltanto per creare foto e video, chiamati snap con particolari filtri.

Tuttavia non ha niente a che vedere con Instagram, infatti i filtri vengono applicati soltanto al volto della persona inquadrata nella fotocamera e non servono per modificare la luce o per migliorare l’ aspetto della pelle con una luce più forte o più tenue, ma serve soltanto per divertirsi a modificare i volti.
È proprio questa la particolarità dell’ applicazione Snapchat - disponibile sia per dispositivi android che ios – ovvero quella di modificare il volto del soggetto da fotografare aggiungendo orecchie e muso da coniglietto, baffi, cappelli, coroncine di fiori come una nuova madre natura. Se poi vengono presi due soggetti nella stessa foto è possibile applicare le fattezze del proprio viso sull’ altra persona e viceversa. Si possono fare anche video con il volto deformato o grandi orecchie da cocker e linguona penzolante. I video però, non possono durare più di dieci secondi.

Un’ altra caratteristica è quella di poter decidere se limitarsi a fare foto e video lasciandoli on-line solo su Snapchat per poco tempo oppure se si vuole condividere ciò che è stato creato anche sugli altri social, infatti una vota creati gli snap questi si auto eliminano dopo dieci minuti

Pare, tra l’ altro che non siano soltanto i ragazzini a divertirsi creando foto e video originali, ma anche chi non è più giovanissimo si diletta a modificare il proprio volto o quello degli altri.

Tags: , ,