Sinodo, separati e omosessuali: ecco cosa ha deciso il Vaticano

redazione 24 ottobre 2015

sinodo Sinodo, separati e omosessuali: ecco cosa ha deciso il Vaticano

 Nel documento del Sinodo “si parla con grande attenzione della situazione dei divorziati risposati ma la parola chiave è ‘discernimento’” perché “i casi sono diversi tra loro”. Lo ha detto nel briefing in Vaticano il cardinale di Vienna, Christoph Schoenborn. Il documento del Sinodo “non tocca la questione in diretto ma in obliquo: dà i criteri fondamentali del discernimento delle situazioni. Se era attesa una risposta ‘sì’ o ‘no’, era una falsa domanda perché le situazioni sono diverse”.

“Non troverete molto sull’omosessualità. Certi saranno delusi”. Lo ha detto il cardinal Schoenborn nel briefing quotidiano sul Sinodo. Sull’accesso ai sacramenti per i divorziati risposati la parola chiave è “discernimento” perché “i casi sono diversi tra loro”, aggiunge il cardinale. La famiglia “non è superata, non è un modello passato” e nella relazione finale “c’è un punto molto chiaro sui doveri della politica per favorire la famiglia sotto tutti i punti di vista”.

Tags: , , ,