SERIE A, Milan-Juventus 0-1: i bianconeri zittiscono San Siro con Tevez

redazione 20 settembre 2014

MILAN (4-3-3) Abbiati; Abate, Zapata, Rami, De Sciglio; Poli, De Jong, Muntari; El Shaarawy, Menez, Honda.

JUVENTUS (3-5-2) Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pereyra, Marchisio, Pogba, Asamoah; Llorente, Tevez.

sport2 SERIE A, Milan Juventus 0 1: i bianconeri zittiscono San Siro con Tevez

Dopo il pareggio tra Cesena ed Empoli, la terza giornata di campionato prosegue con il match più atteso, lo scontro diretto tra Milan e Juventus. Nel primo tempo le squadre sembrano sfidarsi con equilibrio: l’intervento più incredibile è quello messo a segno al 27′ quando Buffon salva sul colpo di testa di Honda. Doppia occasione juventina con Pereyra e con Bonucci che al 36′ riesce a deviare di testa il pallone, ma il colpo finisce a lato. La Juve ci riprova due minuti dopo, quando un incredibile Marchisio con un velenosissimo sinistro colpisce il palo.

La partita viene dominata da un’unica tattica che si ripete sia nel primo che nel secondo tempo: la Juventus attacca e rossoneri si difendono in attesa di ripartire in contropiede. Il troppo controllo del Milan però fallisce al 71′ quando sale in cattedra il piccolo grande Tevez: Juventus in vantaggio, grazie a Pogba che pesca l’Apache solo davanti ad Abbiati in area.
Con o senza Antonio Conte, la Juve resta la squadrona da battere!

© Social Channel

Tags: , , ,