SERIE A: A grandi passi verso JUVE – INTER. Il napoli perde, la ROMA crolla ancora

redazione 1 novembre 2012

inter sampdoria 3 2 sesta vittoria di fila e ora il derby d italia 300x204 SERIE A: A grandi passi verso JUVE   INTER. Il napoli perde, la ROMA crolla ancora

VERSO JUVE- INTER - Abbiamo un campionato, forse. Se Inter-Sampdoria, ieri sera, fosse finita 0-1, risultato con cui le due squadre sono andate all’intervallo, la speranza di vivere un campionato avvincente sarebbe drasticamente scemata. Invece la squadra di Stramaccioni è riuscita a ribaltare il risultato, vincendo la gara per 3-2, conquistando così il secondo posto ai danni del Napoli, uscito sconfitto da Bergamo e proiettandosi alla super sfida con la Juve in programma sabato sera con le giuste motivazioni. Gara, quella classica del derby d’Italia, che se non fosse per il gol in zona Cesarini del gioiellino bianconero Paul Pogba che ha consegnato i tre punti alla Juve, avrebbe previsto la clamorosa opportunità per i nerazzurri di balzare in testa alla classifica in caso di vittoria. Poco male, la febbre del sabato sera ha già raggiunto temperature elevate. Inutile girarci intorno, sarà un match decisivo. In caso di sconfitta, l’Inter, sarebbe distaccata dai rivali storici di 7 punti. Tanti, troppi da recuperare a una squadra che non perde in campionato da 49 partite consecutive.

223412hp2 300x186 SERIE A: A grandi passi verso JUVE   INTER. Il napoli perde, la ROMA crolla ancora

LE ALTRE PARTITE - Se l’Inter è riuscita ancora a tenere il passo della Juve, il Napoli comincia a peccare di quella continuità fondamentale per rimanere ai vertici della classifica. Con la sconfitta per 1-0 rimediata in casa dell’Atalanta, la squadra di Mazzarri si è vista letteralmente “scippare” il secondo posto dai nerazzurri e allo stesso tempo il titolo di anti-Juve. Altro passo falso anche per la Roma. Uscita con le ossa rotta dal nubifragio di Parma, dove, per l’ennesima volta, si è fatta recuperare dal vantaggio di Lamela e ha incassato altri tre gol. Restando nella capitale, la Lazio, nonostante il pareggio interno per 1-1 con il Torino, è uscita tra gli applausi del suo pubblico. Importanti invece le vittorie di Cagliari e Chievo, rispettivamente contro Siena e il sempre più ultimo Pescare. Pareggio spettacolo invece tra Udinese e Catania, raggiunto in extremis grazie al gol del solito Totò di Natale.

Tags: , ,