Scandalo Trenord: “Se il treno ritarda ci pagano di più”

redazione 27 febbraio 2015

“Ogni volta che un treno accumula 20 minuti di ritardo ci fa guadagnare 13 euro”.

 

Trenord Scandalo Trenord: Se il treno ritarda ci pagano di più

 

Il disagio per i passeggeri c’è, ma per alcuni ferrovieri “furbetti” il ritardo è fonte di guadagno: scoppia lo scandalo Trenord, la società regionale lombarda dei trasporti. Alcuni ferrovieri sono sospettati di far viaggiare i treni in ritardo per guadagnare di più; la notizia viene pubblicata sul Corriere della Sera, dopo la denuncia anonima di tre macchinisti della Milano-Cremona-Mantova.

 

“Su questa linea, ogni volta che un treno accumula 20 minuti di ritardo ci fa guadagnare 13 euro. La puntualità non è redditizia per il nostro stipendio”, hanno ammesso i tre lavoratori.

 

Si tratterebbe quindi di un presunto raggiro del contratto di lavoro aziendale del 2012, in quanto l’articolo 54 andrebbe a premiare con più soldi chi lavora di più. L’ad di Trenord, in accordo con i sindacati, vorrebbe cambiare il contratto di lavoro per cancellare l’articolo messo in discussione.

 

© Social Channel

Tags: , ,