Scandalo cavie umane: guadagnare 3600€ in tempo di crisi

redazione 12 novembre 2013

UM Scandalo cavie umane: guadagnare 3600€ in tempo di crisi

Lo stipendio e’ alto, altissimo, ma anche il rischio personale non e’ da meno.
In tempo di crisi, sembra essere scoppiata la pericolosissima moda di trasformarsi in cavie umane, al fine di poter guadagnare 3600 euro. Il caso scioccante viene denunciato da Lucignolo 2.0, attraverso un servizio di Marco Berry, che ha intervistato un gruppo di ragazzi disposti a concedere il proprio corpo per la sperimentazione scientifica.

Non si tratta di una novita’, gia’ in passato sono emersi numerosi casi simili a questo, ma non se n’e’ mai parlato abbastanza. Che cosa spinge un uomo a sottoporsi a trattamenti, terapie di questo genere, trasformandosi nel classico “topino bianco” da laboratorio?

Alcuni ragazzi intervistati rilasciano dichiarazioni shock, e vanno a descrivere i centri di sperimentazione come veri e propri lagher, dove la cavia viene rinchiusa per diversi giorni senza poter uscire. C’e’ poi chi racconta un tipo di comportamento completamente diverso, come nel caso delle case farmaceutiche, le quali forniscono una documentazione dettagliata e permettono alle cavie umane di potersi sottrarre ai test in qualunque momento. Un ragazzo racconta:

“I pagamenti sono ottimi, considerando che il compenso e’ stabilito sulla base di ore di permanenza. Sono arrivato a ricevere anche 3600 € in due settimane”

Ma questa cifra e’ destinata a scendere in pochissimo tempo, proprio perche’ il numero di cavie umane sta crescendo a dismisura.

 

© OBBLIGO DI CITARE LA FONTE

Tags: , , ,