Ryanair: multa di 550mila euro da Antitrust

redazione 19 gennaio 2015

ryan Ryanair: multa di 550mila euro da Antitrust

 

L’Antitrust ha dato una multa di 550mila euro a Ryanair per pratiche commerciali scorrette. Con questa motivazione la nota compagnia low cost sarebbe ritenuta colpevole di fornire assistenza ai passeggeri attraverso un servizio di call center raggiungibile solo a pagamento e ad alti prezzi.

 

Tale procedimento dell’Autorità garante era stato avviato il 6 giugno 2014 dopo numerose segnalazioni di passeggeri e associazioni di consumatori che si lamentavano per gli eccessivi costi e l’estrema difficoltà nel riuscire ad entrare in contatto con l’operatore Ryanair.

 

L’authority ha concesso alla compagnia irlandese 90 giorni di tempo per poter comunicare le proprie iniziative volte a rimediare alle scorrettezze commesse. La stessa Ryan aveva iniziato a porre rimedio a quanto fatto, correndo ai ripari: non sono stati eliminati i servizi giudicati irregolari, ma è stato abolito il numero dedicato all’assistenza prioritaria, sono state ridotte le tariffe per l’assistenza telefonica ed è, infine, stato introdotto un servizio di assistenza via chat, accessibile dal sito.

 

© Social Channel

Tags: ,