Romeo e Romeo

redazione 4 gennaio 2013

 

115 Romeo e Romeo

La settimana scorsa avevo parlato degli ultras omofobi dello Zenit di San Pietroburgo che in un allucinante volantino avevano scritto di non volere giocatori gay nella loro squadra.
La miglior risposta all’ennesima dimostrazione di ignoranza, non solo russa ma, ahimè, mondiale, arriva dalle foto di viaggio che due calciatori stanno compiendo insieme durante questo periodo di vacanze di fine anno. Il motivo della polemica, naturalmente, non è il viaggio in sé ma il fatto che i due calciatori sembra stiano trascorrendo una bella vacanza d’amore. Alexander Kokorin, 21 anni, attaccante della Dinamo Mosca e della nazionale russa e Pavel Mamaev  24 anni centrocampista del CSKA Mosca sono i due nuovi Giulietta e Romeo, anche se sarebbe meglio dire Romeo e Romeo.

34 Romeo e Romeo
I due calciatori si sono recati negli Stati Uniti d’America, a Miami e hanno pubblicato le foto della loro vacanza su Facebook e  su altri social network in cui si vedono spesso abbracciati e in atteggiamenti molto, ma molto teneri. Inutile dire che le  foto sono subito state riprese dalla stampa russa che le ha pubblicate online e su carta stampata.
Una foto in particolare è al centro dell’attenzione degli strali di buona parte dell’opinione pubblica russa: quella la cui didascalia afferma “lo amo”. I media russi parlano già di una relazione tra i due giocatori. Se effettivamente i due calciatori fossero fidanzati, Alexander Kokorin e Pavel Mamaev costituirebbero la prima coppia apertamente omosessuale non solo del calcio russo ma del calcio mondiale. I primi insomma a dichiarare alla luce del sole il loro amore…Il che sarebbe avanti anni luce rispetto a molti calciatori della nostra serie A che si fingono eterosessuali.
Per ora Alexander Kokorin e Pavel Mamaev non hanno rilasciato nessuna dichiarazione né sulle foto, né sulla loro situazione sentimentale e nemmeno sulla feroce polemica che si è scatenata in Russia. Non bisogna  dimenticare che in diverse regioni della Russia è in vigore una assurda  legge contro la “propaganda omosessuale” e rendere pubbliche foto come quelle dei due calciatori è considerato un reato. Forza Alexander, Forza Pavel, attendo l’invito alle vostre nozze, alla faccia del vostro Presidente Medvedev e delle sue leggi giurassiche….
Paolo Colombo