Roberto Saviano lascia l’Italia? “Nuova identita’ e ripartiro’ da zero”

redazione 8 ottobre 2013

Roberto Saviano Roberto Saviano lascia lItalia? Nuova identita e ripartiro da zero

Roberto Saviano e’ un uomo distrutto, stanco di sentirsi costantemente sotto pressione, mai libero di vivere la propria vita: questa sensazione di oppressione lo ha portato a fare delle dichiarazioni davvero pesanti in tribunale a Napoli, dove si e’ presentato, come parte lesa, per il processo d’appello contro i boss dei casalesi Iovine e Bidognetti. Lo scrittore di “Gomorra” parla della sua vita di oggi, ricorda quelle che sono state le minacce aggravate ricevute e parla del suo futuro, della sua ricerca di serenita’.

“Immagino che la mia vita possa essere libera solo all’estero, in Paesi che possano darmi un’altra identita’, cosi’ che possa permettermi una vita nuova che comincia da zero. Ho la sensazione di essere un reduce dopo una battaglia”

I suoi rapporti con Napoli sono difficili, i rapporti con la sua stessa famiglia sono pressoche’ impossibili: non si puo’ muovere senza la scorta, non puo’ passeggiare, non puo’ recarsi al ristorante in liberta’, non puo’ avere una vita normale. Tutto questo e’ il prezzo da pagare per poter essere uno scrittore e giornalista “libero” in Italia? Ha provato a chiedere di non essere piu’ seguito da una scorta, ma i carabinieri lo hanno immediatamente fermato con un rombante “Non ci pensare neanche”.

Tags: , , , ,