Riforme, primo sì del Senato. M5S lascia l’aula

redazione 17 settembre 2015

boschi 650x432 Riforme, primo sì del Senato. M5S lascia laula

Il ddl Boschi sulle riforme è costituzionale. L’aula del Senato respinge le pregiudiziali di costituzionalità delle opposizioni. Bocciata anche la richiesta di sospensiva avanzata dal senatore Malan, Forza Italia. La maggioranza vota “no” e le opposizioni “sì”. “Confidiamo nel presidente Mattarella” per far rispettare la Costituzione, dice Mandelli, Fi. Renzi e Pd invece del confronto parlamentare puntano “a una prova di forza”, nota Mandelli. Però sale la tensione al Senato sul ddl Boschi. Il M5S “abbandona a tempi indefinito la commissione affari costituzionali del Senato, che di fatto è stata commissariata ed esautorata dal governo”, annunciano Crimi, Morra e Endrizzi, senatori Cinquestelle componenti della Commissione. Il M5S contesta la riforma costituzionale del governo passata all’esame dell’aula del Senato senza il disco verde della commissione. Il M5S ha presentato una pregiudiziale di costituzionalità al ddl.

Tags: , , ,