Ragazzo morto al Guendalina per cause naturali

redazione 14 agosto 2015

Discoteca Guendalina Salento1 Ragazzo morto al Guendalina per cause naturaliLorenzo Toma “è morto per cause naturali” al Guendalina. Lo ha annunciato il procuratore della Repubblica di Lecce, Cataldo Motta, incontrando i giornalisti nel primo pomeriggio per comunicare i risultati degli esami tossicologici sul corpo del ragazzo morto la scorsa domenica notte nella discoteca “Guendalina” di Santa Cesarea Terme. “Non è stata rinvenuta alcuna sostanza stupefacente -ha spiegato Motta- né a livello di urine, né di sangue, né nel contenuto gastrico”. Lorenzo era affetto da cardiomiopatia ipertrofica.

Tags: