Pronti partenza FIBRA

redazione 29 gennaio 2013

A tre anni di distanza da Controcultura Fabri Fibra torna con il suo nuovo album Guerra e Pace, il 5 febbraio nei negozi.

NUOVE RIFLESSIONI - Quello che si troverà fra gli scaffali di tutt’Italia dovrebbe essere il frutto di un percorso di trasformazioni e contaminazioni sviluppate fra i 15 mesi di tour, film in bianco e nero, la lettura del romanzo di Tolstoj e l’osservazione di un paese incatenato tra i cavilli burocratici. “Io sono ignorante e non ho fatto l’università ma cerco di recuperare. -inizia a raccontare il rapper in una recente intervista- Dopo 15 mesi in tour per Controcultura, sono tornato a Milano. Avevo la testa piena di colori ma Milano era grigia. Ho iniziato a guardare film in bianco e nero, poi ho letto Tolstoj e mi sono fermato sulle pagine in cui il principe Andrej di fronte alla morte dice: bisogna vivere. Lì è nato il primo brano del disco, Bisogna scrivere, per il quale ho mutuato una parte del ritornello di Baudelaire dei Baustelle”.

SIMBOLI OSCURI - Il lavoro di Fibra viene anticipato dal singolo Pronti Partenza Via!, per il quale Cosimo Alemà è stato realizzatore del video clip. Quasi 2 milioni e 500 mila visualizzazioni su You Tube ed, ovviamente, una pioggia di critiche, molte delle quali fanno riferimento ad una possibile lettura massonica delle immagini, ma a queste accuse Fabri fa certo mancare una risposta: “Io ho sempre sentito dire che in Italia la politica è lontana dalla gente e dalla realtà. -racconta al giornalista di Panorama- Tanta gente, allo stesso modo, è lontana politica e dalla realtà se pensa che due simboli massonici mi fanno diventare massone. Si è talmente lontani dal vero che è il segnale che ti fa capire come mai siamo messi così nel nostro Paese. Quando ho fatto il video l’ultima cosa che potevamo immaginare con il team è che la gente potesse pensare al satanismo o ad altro. Cosa dovrebbe pensare allora Mario Monti?”


Fabri Fibra è spesso un artista controverso e contraddittorio: non crede nei media, ma rilascia interviste ai giornali, dichiara di non votare, ma esprime duramente pareri sulla politica. Fabri Fibra è dentro e fuori, bianco e nero, guerra e pace.

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,