Premier britannico inglese solidale ai genitori scappati con figlio malato di cancro

redazione 1 settembre 2014

DavidCameron Premier britannico inglese solidale ai genitori scappati con figlio malato di cancro

Difesa della coppia che ha portato via dall’ospedale il figlio malato da ben cinque anni di tumore al cervello, Ashya King, da parte del premier britannico David Cameron. “L’istinto di un genitore è cercare il meglio” sostiene il premier. I genitori, Naghemeh e Brett King, hanno prelevato il bambino dall’ospedale di Southampton, dove era ricoverato, convinti che in quell’ospedale, non avesse le cure necessarie; scappati in Spagna sono stati arrestati con l’accusa di sequestro di persona. L’Alta Corte di Madrid ha deciso di prolungare il loro fermo per altre 72 ore. La coppia, che ha rifiutato l’estradizione nel Regno Unito, ha la piena solidarietà del premier britannico. Tramite il suo portavoce, David Cameron, ha infatti confermato il suo più ampio sostegno.

© Social Channel

Tags: , ,