Pd vs Fedez, interviene Grillo: “Non cerchino di imbavagliarlo o intimidirlo”

redazione 9 ottobre 2014

fedez Pd vs Fedez, interviene Grillo: Non cerchino di imbavagliarlo o intimidirlo

Fedez canta l’inno del Movimento 5 Stelle, “Non sono Partito”, e scoppia la polemiche. Il rapper nei giorni scorsi è stato preso pesantemente di mira dai membri del Pd, in modo particolare dall’ex deputato Stefano Pedica, che lo ha accusato di Vilipendio.

“I 5 Stelle continuano a farneticare e ad attaccare il presidente Napolitano”.

A rispondere è stato lo stesso rapper:

“Il reato di vilipendio implica un’offesa e gli unici a sentirsi offesi dalle istituzioni sono i cittadini”.

A difenderlo sono anche diverse voci del Movimento, come Manlio di Stefano il quale spiega che “Fedez dice quello che pensa ognuno di noi” e lo stesso leader del Movimento, Beppe Grillo il quale lancia la sua dichiarazione più forte:

“Il Pd non cerchi di imbavagliarlo o di intimidirlo”.

 

© Social Channel

Tags: , ,