Il Papa saluta Cuba. Inizia la tappa negli Usa

redazione 22 settembre 2015

bergoglio Il Papa saluta Cuba. Inizia la tappa negli Usa

Ultimo giorno a Cuba per il Papa che è a Santiago, dopo le tappe all’Avana e Holguin. Nella terza città visitata dell’Isola,Francesco, alle 8 locali (le 14 italiane) celebrerà la messa nel santuario della Vergine della Carità del Cobre, patrona di Cuba. Quindi incontrerà le famiglie e benedirà la città.  Alle 12.30 locali (le 18.30 italiane), il Papa partirà per Washington dove questa sera sarà accolto dal presidente Obama e da sua moglie Michelle. Mercoledì Francesco sarà ricevuto alla Casa Bianca, poi incontrerà i vescovi Usa e presiederà la Canonizzazione del Beato Junipero Serra. Giovedì Francesco parlerà al Congresso Usa e venerdì all’ONU e ncontrerà i senza tetto e parlerà a Capitol Hill, il parlamento degli States. Venerdiì a New York attendono Bergoglio impegni importanti: il discorso all’Assemblea generale dell’Onu, riunita al Palazzo di Vetro, che visita dopo Paolo VI, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, e la preghiera al “Ground Zero” per le vittime dell’11 settembre 2001. Davanti al Madison Square Garden di New York troneggia il murale più alto del mondo: l’immagine di Francesco e’ lunga 54 metri. Il dipinto del quarantunenne Van Hecht-Nielsen, artista convertitosi al cattolicesimo, recita “Welcome Pope Francis” e darà effettivamente il benvenuto al Pontefice quando mercoledì nello Stadio sulla settima Avenue celebrerà la Santa Messa. Sabato infine Francesco andra’ a Philadelphia dove ad aspettarlo ci saranno le famiglie provenienti da tutto il mondo, venute nella citta’ della Liberty Bell per l’XVIII Meeting mondiale che il Papa ha salutato in un breve videomessaggio.

Tags: , , , , , ,