Operai su centrale elettrica per salvare il proprio lavoro

redazione 8 ottobre 2015

protesta rossano Operai su centrale elettrica per salvare il proprio lavoro

Sei operai sono da ieri sera a Rossano su un anello della centrale elettrica dell’Enel. E lì hanno trascorso la notte a 160 metri d’altezza per salvare il proprio posto di lavoro. Si tratta di un gruppo dipendenti di un’impresa che opera nell’indotto per conto della società elettrica e che a fine anno potrebbero essere licenziati se l’Enel non rinnovasse il contratto con la loro ditta. La protesta, secondo quanto fanno sapere i lavoratori, continuerà a oltranza fino a quando non sarà trovata una soluzione positiva per la vicenda.

Tags: , , , ,