“Sono omosessuale e ho un compagno”, la rivelazione choc che scuoterà la Chiesa

redazione 3 ottobre 2015

sacerdote gay Sono omosessuale e ho un compagno, la rivelazione choc che scuoterà la Chiesa

«Sono un sacerdote e sono omosessuale. Orgoglioso e felice della mia identità, pronto a pagare ogni conseguenza. Ma è il momento che la Chiesa apra gli occhi di fronte ai gay credenti e capisca che la soluzione che propone loro, l’astinenza totale dalla vita d’amore, è disumana».  Monsignor Krzysztof Charamsa, il teologo ufficiale della Congregazione per la Dottrina della Fede, 43 anni, polacco, fa attraverso un’intervista al Corriere della Sera il suo coming out. «L’amore omosessuale – sottolinea – è un amore familiare, che ha bisogno della famiglia. Una coppia di lesbiche o di omosessuali deve poter dire alla propria Chiesa: noi ci amiamo secondo la nostra natura e questo bene del nostro amore lo offriamo agli altri. Non sono posizioni dell’attuale dottrina, ma sono presenti nella ricerca teologica».

Tags: , , , ,