Nicole Minetti: tra Lourdes e Photoshop

redazione 21 gennaio 2013

Quasi un anno fa, la consigliera regionale più chiacchierata di tutti i tempi, lasciava tutti di stucco annunciando di voler andare in pellegrinaggio a Lourdes. Tantissimi furono quelli che si schieranono contro la decisione della più famosa delle “Papi girls” e non le furono risparmiate critiche così aspre da parte dei suoi (numerosi) detrattori, che dovette rinunciare al suo viaggio per non alimentare polemiche.

 Nicole Minetti: tra Lourdes e Photoshop

TESTIMONIAL “INTIMA” - Eppure, guardando le immagini ultrapatinate che la ritraggono in lingerie per la campagna promozionale del brand di intimo Fruscìo, sembra che invece, Nicole a Lourdes ci sia andata… eccome! Già, perchè Miss Amica Chips, nelle immagini in questione, che ha pubblicato tutta orgogliosa sul suo profilo di Facebook, è davvero belissima… fin troppo.

 Nicole Minetti: tra Lourdes e Photoshop

MAGIE DI PHOTOSHOP - Ma basta fare un semplice confronto con le foto “rubate” dai paparazzi alle sue vacanze natalizie a Miami – di appena due settimane fa – che la ritraggono al naturale in bikini, per notare che la Nicole di Fruscìò ha una vita larga la metà della Nicole reale. L’uso di Photoshop per il photoshoot non è stato solo massiccio ma decisamente esagerato: la Minetti è sicuramente una bella donna, ma di certo non è una di quelle magrine e col “vitino da vespa”. Sembra infatti che il motto del fotografo che ha relizzato il servizio “incriminato” sia “non faccio foto, faccio miracoli”. E che si rechi spesso a Lourdes.

Tags: , , , , , , ,