Netanyahu chiude la porta di Damasco. Paura a Gerusalemme

redazione 7 ottobre 2015

Netanyahu Netanyahu chiude la porta di Damasco. Paura a Gerusalemme

“Siamo nel pieno di un’ondata di terrorismo”, ha detto il premier israeliano Benyamin Netanyahu al termine della consultazione con i vertici della sicurezza a Gerusalemme dopo gli ultimi episodi di violenza. È stata sbarrata la porta di Damasco ed è stata evacuata la Spianata delle Moschee. Tutto questo dopo l’ennesimo attentato della giornata. Infatti a Gerusalemme una ragazza palestinese di 18 anni ha pugnalato due passanti ebrei alla Porta dei Leoni. Uno dei due feriti, un 35enne, ha reagito sparando e ferendo in modo grave la donna. Secondo la polizia israeliana a compiere il gesto è stata “una terrorista”. Un israeliano è stato accoltellato nel Negev. Nella notte altri momenti di tensione si erano vissuti a Jaffa, dove centinaia di arabi si sono scontrati con reparti della polizia israeliana durante una manifestazione.