Morto suicida il 33 enne Andreas Biermann: Germania in lutto

redazione 21 luglio 2014

Il giocatore tedesco aveva già tentato il suicidio nel 2003, nel 2009 e nel 2012.

coper3 Morto suicida il 33 enne Andreas Biermann: Germania in lutto

Ci aveva provato tre volte, ma in tutti i casi aveva fallito; questa volta però il 33 enne Andreas Biermann ce l’ha fatta: venerdì il calciatore tedesco è stato trovato morto. Era depresso da tempo, tutti parlavano del suo stato di salute e lui stesso aveva scelto di parlarne (forse con la speranza di venirne fuori) con un libro intitolato “Depressione: cartellino rosso”. Aveva partecipato a trasmissioni, incontri per poter parlare proprio del suo problema, ma il suo percorso di “accettazione” e consapevolezza del proprio male di vivere non sono bastati per tenerlo alla larga dal suicidio.

Giocava nello Spandauer Kickers di Berlino, dopo una carriera discreta che lo ha portato fino alla serie B: a fare l’allarme era stata la sorella che non aveva più sue notizie. Un messaggio su Facebook, che recitava Qualcuno ha notizie di mio fratello? Non lo sento da lunedì” e poi la triste scoperta.

Pensando alla sua scomparsa viene spontaneo ricordare anche Robert Enke, portiere della Germania, che si suicidò in seguito a gravi problemi di salute correlati alla depressione.

 

© Social Channel

Tags: , ,