Modelle curvy

redazione 28 aprile 2016

Una vita tutta curve Modelle curvy

Nel mondo della moda le modelle hanno sempre duvuto rispettare un regime alimentare rigido per mantenere la forma longilinea e slanciata e hanno dovuto fare molta attività fisica per avere un corpo scolpito come quello delle modelle di intimo Victoria’ s Secret.
Le sfilate di alta moda vedono come protagoniste donne sempre più magre, ma da un po’ di tempo a questa parte si stanno facendo largo modelle più in carne, più formose, sicuramente più sorridenti e allegre.
Due esempi di modelle curvy italiane sono Elisa D’ Ospina e Alice Pasti. Sono due donne bellissime, sexy e piene di fascino, le quali hanno detto un “no” fermo e deciso ai dettami della moda che vuole le modelle sempre più magre.
Elisa D’ Ospina va in onda su Rai 2 a Detto Fatto, in cui da consigli a donne di tutte le taglie su come vestirsi per valorizzare le proprie forme. Elisa ha scritto anche un libro intitolato Una vita tutta curve nel quale denuncia lo stereotipo della donna magra a tutti i costi.

Alice Pasti mostra con orgoglio le sue curve su Instagram e nonostante la fatica per i shooting fotografici tra un set e l’ altro non perde mai l’ allegria e la voglia di diffondere il suo messaggio rivolto alle donne, messaggio diffuso anche nel suo Mi amo tour, un impegno a girare nelle varie città d’ Italia per far sentire le donne che aderiscono al suo tour delle vere e proprie modelle, con tanto di heir stylist e make- up artist professionisti che truccano in maniera impeccabile il volto di queste donne, vengono poi fatte vestire con abiti che valorizzano il loro corpo e infine vengono fotografate come vere e proprie modelle.

Il messaggio che queste modelle curvy cercano di far passare è rivolto a tutte le donne per fare in modo che riescano a piacere a sé stesse per piacere anche afli altri, perché per sentirsi belle non è necessario essere per forza magre. Soprattutto le ragazze più giovani non devono sentirsi ossessionate dal proprio peso e dalla propria taglia perché rischiano di avere disturbi alimentari seri e molto gravi, quali anoressia o bulimia che non migliorano la loro situazione, anzi la peggiorano ancora di più.

Tags: , ,