Mirko Scarcella: “Nina Moric, una grande donna e una mamma meravigliosa”

redazione 3 giugno 2013

A volte ritornano e io sono tornato!
Mi ritrovo qui anche oggi, a scrivere a tutti voi tramite SocialChannel per esprimere la mia totale solidarieta’ a una grande donna, una grande mamma la cui forza umana si cela dietro all’essere un personaggio famoso, amato ma anche tanto criticato in quest’ultimo periodo. Vi parlo di Nina Moric, che negli ultimi giorni si e’ trovata a dover subire pesanti accuse e critiche nate senza reale motivo. I rumors nella vita di Nina in fondo non sono mai mancati: modella richiestissima, showgirl di successo che ha saputo anche fare un passo indietro nel momento in cui e’ diventata mamma del piccolo Carlos. I giudizi su di lei si sprecano: arrivano commenti negativi quando viene paparazzata in shorts mentre fa shopping, per non parlare del caos che si e’ scatenato dopo la sua improvvisa e personale rottura amorosa da Matteo Bobbi. Essere criticata come persona puo’ anche starci essendo lei un personaggio pubblico, ma leggere commenti che la definiscono una madre pessima, una pazza scatenata e’ davvero troppo.
Come potrete immaginare io conosco bene Nina, da lunghissimo tempo ormai, e posso solo dirvi che e’ prima di tutto una madre meravigliosa, sempre attenta a non far mancare nulla al suo bambino, tanto meno amore e affetto. Senza contare che Nina e’ una donna che ha sempre fatto scelto importanti, a volte anche scomode agli occhi di tutti, solamente per poter tutelare suo figlio. Carlos e’ la sua ragione di vita, ve lo assicuro. Non perderei tempo a parlare di queste cose, non mi permetterei mai di mentire su un sentimento tanto importante come quello che lega una madre al figlio, se non fossi certo di quello che sto scrivendo ora.
Amo il gossip, ma spesso e’ una macchina priva di senso, oltre che priva di cuore: l’ultimo scandalo targato Moric riguarda le foto che la ritraggono senza mutandine in vacanza. Da li’ Nina e’ diventata una “poco di buono”, ma nessuno ha provato a pensare che quello spiacevole fatto possa essere nato da un suo comportamento ingenuo: probabilmente doveva solo fare un cambio costume, e si e’ trovata nel posto sbagliato al momento sbagliato. E’ vero che se sei un vip dovresti evitare di abbassare la guardia, proprio per evitare situazioni del genere che ti portano a ritrovarti fotografato in un momento cosi’ intimo e privato. Ma in fondo il suo gesto e’ del tutto normale; lo facciamo tutti, con la differenza che molti di noi vivono nella tranquillita’ stessa di poter effettuare azioni del genere. Non voglio di certo pensare che chiunque si cambi il costume dopo una giornata al mare o in piscina si trasformi magicamente in una poco di buono. Altrimenti saremmo tutti colpevoli!
E proprio parlando di Matteo Bobbi non posso tacere in merito a quanto successo pochi giorni fa: ad annunciare la rottura pubblicamente, attraverso Twitter e’ stato proprio il pilota, il quale si e’ ritrovato anche, poche ore dopo, a doversi trasformare in un moderno principe azzurro pronto a difendere Nina dalle nuove accuse pesantissime. “Guai a chi dice che Nina non e’ una buona madre”, scriveva lui. Ahi, ahi, qui scatta un piccolo conflitto di interessi pero’: ragazzo mio tu sei stato il primo ad annunciare la rottura, ti sei preso le tue responsabilita’. Ai miei occhi sembra pero’ che la decisione di essersi schierato (per altro solo in un secondo momento) pubblicamente a favore di Nina sia stata la causa di ulteriori polemiche e maledette maldicenze che non avevano neanche motivo di nascere. Se ami una persona, se le vuoi davvero bene cerchi in tutti i modi di non metterla mai in cattiva luce, giusto?  E soprattutto non cerchi di far diventare mediatico una fine di una storia d’amore!
Tutto questo non ha giovato a Nina, ne’ per la sua vita privata, ne’ per il suo lavoro. Io so bene di che cosa sto parlando: in molti si trovano a giudicare negativamente una grande donna, una persona forte ma anche tanto fragile che giorno dopo giorno si preoccupa di non far mancare niente al suo piccolo angelo. Nina e’ una mamma come molte altre, e il bene primario di una madre e’ quello di donare felicita’ al suo bambino. Solo per questo dovrebbe meritare di diritto la stima di tutti noi!
Essere una mamma single non e’ facile per nessuno, tanto meno per colei che viene “bombardata” quotidianamente da critiche futili che intaccano la sua moralita’ come donna e come mamma.
Mirko Scarcella