Migranti si cuciono le bocche nella giungla di Calais

redazione 3 marzo 2016

n BOCCHE CUCITE large570 Migranti si cuciono le bocche nella giungla di Calais

Alcuni migranti iraniani del campo di Calais, nel Nord della Francia,in corso di sgombero,si sono cuciti la bocca con ago e filo per protestare contro l’operazione di smantellamento e di trasferimento degli occupanti della cosiddetta “giungla” in altre zone di accoglienza del Paese. Il gruppo di migranti che si è mostrato a telecamere e fotografi con le bocche cucite imbracciava cartelli con le scritte “Siamo umani” e “Dov’è la vostra democrazia? Dov’è la vostra libertà?”.

Tags: , , ,