Mercurio in transito fra la Terra ed il Sole

redazione 6 maggio 2016

mercurio in transito Mercurio in transito fra la Terra ed il Sole

È uno degli eventi astronomici più attesi di questo 2016: lunedì 9 maggio il pianeta più interno del nostro Sistema solare transiterà frapponendosi tra il nostro pianeta e il Sole. E sarà possibile osservare Mercurio in transito sul disco solare, ovviamente proteggendosi gli occhi in modo adeguato, senza dover fare levatacce notturne o patire il freddo, visto che il fenomeno avrà inizio poco dopo le 13:00 e il tempo sarà mite, e si spera sereno. L’ultima volta che si è verificato l’evento è stato nel 2006, ma ciò non fu visibile dall’Italia.

Un fenomeno di allineamento tra Sole, Mercurio e Terra è alquanto raro; esso si verifica circa 13 volte ogni secolo: l’ultima volta che è stato possibile seguirlo dal nostro Paese è stato tredici anni fa. Il prossimo transito invece è previsto per novembre del 2019. Mercurio attraverserà il disco solare quasi diametralmente e il passaggio durerà complessivamente 7 ore e mezza: Il primo contatto, ovvero il momento in cui la sagoma di Mercurio inizierà a sovrapporsi al bordo del Sole, è previsto per le per le 13 e 12 ora italiana, l’uscita completa si verificherà alle 20:42, quando però il Sole in quasi tutta Italia, specie al centro-sud, sarà già tramontato.

La piccola dimensione apparente di Mercurio, pari a un centocinquantesimo del disco solare, renderà impossibile seguire l’evento ad occhio nudo. Inoltre, è estremamente necessario utilizzare appositi filtri solari per osservare l’evento, se si vuole escludere qualsiasi danno, anche permanente, alla vista.

Da Asiago a Catania, da Milano a Napoli, da Padova a Palermo: sono numerosi gli appuntamenti presso gli Osservatori astrofisici o le Università da dove seguire lo spettacolare evento. Per chi volesse invece guardarlo comodamente da casa, è disponibile anche la diretta streaming.

Tags: , ,