Martina Levato: chiesti 20 anni. Lei scoppia a piangere

redazione 27 novembre 2015

levato Martina Levato: chiesti 20 anni. Lei scoppia a piangere

È arrivata la richiesta di condanna per la coppia dell’acido di Milano: 20 anni di carcere Martina Levato e  14  per Andrea Magnani per le aggressioni nei confronti di Stefano Savi e Giuliano Carapelli.

Durante l’interrogatorio Levato è scoppiata a piangere. A quanto si apprende, a una precisa domanda di un legale di Stefano Savi sulla soda caustica trovata in casa dei suoi genitori, assieme ad una foto di Pietro Barbini, sfregiato dall’acido il 28 dicembre, l’ex studentessa della Bocconi si è messa a piangere. “I miei genitori non c’entrano nulla -avrebbe spiegato- lasciateli fuori da questa storia”.

Secondo la ragazza non si sarebbe trattato di soda caustica quella trovata nel corso della perquisizione del 15 gennaio scorso, ma di potassio usato per mantenere fresche delle olive, che i genitori tenevano nel garage di casa, così come avrebbe consigliato un loro amico farmacista. Levato ha continuato a dichiararsi estranea all’aggressione subita da Savi il 2 novembre scorso, così come, a suo dire, lo sarebbero Alexander Boetcher e il presunto complice Andrea Magnani. Secondo la ragazza Boetcher quel weekend si trovava con la moglie.

Tags: , , ,