Mario Balotelli prende a calci il razzismo: “Faro’ di tutto per batterlo”

redazione 21 agosto 2013

balo 650x382 Mario Balotelli prende a calci il razzismo: Faro di tutto per batterlo

E’ assurdo pensare che, in una societa’ che si definisce civile, esista il razzismo. Purtroppo pero’ tale problema e’ all’ordine del giorno e continua a trovare sfoghi attraverso ogni diverso settore: nel nostro quotidiano, nel mondo dello spettacolo, nello sport. O si, soprattutto nello sport! Fischi, cori vergognosi che partono da coloro che si definiscono “tifosi e appassionati”, ma che non fanno altro che mandare a rotoli la tolleranza e il concetto stesso di dignita’.
Mario Balotelli e’ una delle vittime preferite da questi ultras scatenati: ha sempre gli occhi puntati addosso, sul campo e fuori, e il colore della sua pelle continua a far parlare molto piu’ delle sue abilita’ calcistiche.

Il fenomeno del calcio italiano ha deciso di direi basta, attraverso un’intervista concessa alla rivista Sports Illustrated:

“Il razzismo non si puo’ cancellare. E’ come le sigarette: non puoi smettere di fumare se non lo vuoi. E non si puo’ fermare il razzismo se la gente non lo vuole. Ma io farp’ qualsiasi cosa per aiutare a fermare questa piaga”.

Poche settimane fa anche il suo compagno di squadra Kevin Prince Boateng ha dovuto fare i conti con tale problema: il fidanzato di Melissa Satta decise di lasciare il campo, durante l’amichevole contro la Pro Patria, per colpa dei cori razzisti. Perche’ gli str**zi (scusate il termine, ma quando ce vo’, ce vo’!) non vanno mai in vacanza, ma passano il loro tempo a fischiare un giocatore per il colore della sua pelle.

Ma SuperMario rispondera’ sul campo, partita dopo partita, gol dopo gol, cercando di realizzare il suo sogno piu’ grande: poter vincere i Mondiali di calcio. Il 2014 ormai e’ vicino!

Balotelli in copertina su Sports Illustrated
mario2 299x400 Mario Balotelli prende a calci il razzismo: Faro di tutto per batterlo

Tags: , ,