mario a milano accolto come un campione: dai tifosi ai paparazzi tutti contenti per il suo arrivo

redazione 31 gennaio 2013

È stato accolto come un eroe nazionale. Dimenticatevi Garibaldi e Cristoforo Colombo. Dimenticatevi persino di Ronaldo ai tempi d’oro, di Pelé e Maradona. Il nuovo “divo” del calcio italiano, per chi non lo avesse ancora capito, è Mario Balotelli, a giudicare dai festeggiamenti “stile Carnevale di Rio” con i quali è stato accolto al suo arrivo al Milan. Abbandonato il Manchester City dove giocava dallo scorso anno, l’attaccante ha fatto ritorno nella Madrepatria per militare tra le fila del club rossonero che l’ha comprato per 20 milioni di euro (da pagare a rate, come fosse un divano)  e che lo stipendierà con 4 milioni all’anno.

 mario a milano accolto come un campione: dai tifosi ai paparazzi tutti contenti per il suo arrivo

TAPIRO NUMERO SEI - SuperMario, con look 100% tamarro ma per lo meno con i capelli del suo colore naturale, è atterrato a Malpensa ieri mattina ed è stato subito trasferito all’ospedale di Busto Arsizio dove, tra un esame e l’altro, ha ricevuto il Tapiro d’oro (il sesto per lui) dalle mani da Valerio Staffelli, issatosi rocambolescamente sul cofano dell’auto del calciatore.

TUTTI IN CURVA… AL RISTORANTE - Ma il meglio doveva ancora venire, perché il “grosso” della festa di benvenuto si è svolto davanti al ristornate di Milano dove, dopo aver stipulato il contratto, Balo, Adriano Galliani e l’allenatore Massimiliano Allegri stavano cenando. Circa 300 ultrà milanisti (dei quali 14 “diffidati”) hanno improvvisato un comitato di benvenuto con tanto di cori, megafoni, tafferugli con la polizia e un agente colpito da una bottigliata in testa, per far capire al loro beniamino quanto erano felici di averlo tra loro. Mario, che con i “casini” ci va a nozze, non ha esitato ad affacciarsi alla porta del locale indossando la nuova maglietta numero 45, sorridendo con il sottofondo di “chi non salta nerazzurro è”, benché nell’Inter ci abbia giocato per tre lunghi anni.

SILVIO, IL FURBETTO? - In molti hanno insinuato che la mossa di comprare il focoso bresciano, sia stata, da parte di Berlusconi, un modo per farsi “pubblicità” prima delle elezioni, ma il Cavaliere ha ribadito che questo “non è un investimento da campagna elettorale”.

BALO IS BACK - Sarà pronta, la movida milanese al ritorno dell’imprevedibile Balotelli? Tanto più che non sarà solo, ma al suo fianco vedremo anche la sua ultima fiamma, la modella Fanny Neguesha, che su Twitter ha scritto, in italiano, “Italia arriviamo”.  Milano, preparati!

 

 

Tags: , , , ,