Marino e il caso “scontrini”: “Non sono indagato”

redazione 20 ottobre 2015

ignazio marino Marino e il caso scontrini: Non sono indagato

Il sindaco dimissionario di Roma, Ignazio Marino, ha incontrato la stampa per fare chiarezza sull’interrogatorio avuto in Procura ieri sul caso “scontrini”. “Sono stato ascoltato come persona informata sui fatti e non sono indagato”. “Mi sono dimesso perchè ho estremo rispetto per l’autorità dimissionaria e per spiegare i fatti – ha detto – gli esposti presentati da M5s e Fdi sono vergognosi e in malafede. Non ho mai usato – ha continuato Marino – denaro pubblico a scopo privato semmai il contrario. A New York ho incontrato chi si occupa di housing sociale al termine della mia vacanza estiva e anche se gli incontri erano istituzionali mi sono pagato l’albergo da solo”.

Tags: ,