Marco Mengoni settimo all’Eurovision 2013: e’ come se avesse vinto, parola di D’Agostino

redazione 20 maggio 2013

mengo8 Marco Mengoni settimo allEurovision 2013: e come se avesse vinto, parola di DAgostino

MENGONI SETTIMO ALL’EUROVISION - E anche l’Eurovision Song Contest 2013 e’ andato! Sabato sera Marco Mengoni ha lanciato la sua sfida all’Europa, una battaglia ben giocata, ma una guerra “persa” con il raggiungimento del settimo posto in classifica. Se per alcuni il risultato e’ deludente, non la pensa cosi’ Roberto D’Agostino, che attraverso il suo Dagospia pubblica il suo pensiero in merito all’ottimo posizionamento del Re Matto. Perche’ il risultato e’ tanto positivo? Perche’ Marco a Malmo, grazie a “L’essenziale“, ha cantato interamente in italiano, ha conquistato due posizioni in piu’ rispetto a quanto fatto da Nina Zilli lo scorso anno. Ma soprattutto e’ un risultato perfetto per l’Italia che arriva per il terzo anno nella top 10, confermandosi il paese piu’ forte delle “Big5″ (che comprende Francia, Gran Bretagna, Germania e Spagna)!

E poi Marco Mengoni cantava immobile, nell’”essenzialita’ del suo brano, senza balletti, coreografie, scenografie con forte impatto! Da solo. E per chi continua a puntare il dito verso i Raphael Gualazzi, ricordando il suo secondo posto di due anni fa, il giornalista dice:

“Partiamo da un presupposto: il secondo posto di Raphael Gualazzi all’Eurovision Song Contest 2011 era probabilmente ‘drogato’”.

In senso buono ovviamente!

Mengoni all’Eurovision, il VIDEO:

mengo21 Marco Mengoni settimo allEurovision 2013: e come se avesse vinto, parola di DAgostino

Tags: ,