La mamma del terrorista Abrini: “Arrenditi”

redazione 27 novembre 2015

mohamed abrini La mamma del terrorista Abrini: Arrenditi

Insieme a Salah Abdeslam, c’è un altro ricercato: è Mohamed Abrini, vicino di casa del terrorista di Parigi in fuga. La madre dice che non è armato e non è pericoloso. E lascia un appello, speranzosa che il figlio lo ascolti: ”Gli dico di tornare a casa e arrendersi. Per quanto tempo intende nascondersi?”. ”Dopo tutto che quello che sta succedendo, non riesco a mangiare, né dormire”, racconta. “Venerdì sera l’ho lasciato a Rue Ransfort e da quel momento non l’ho più visto. Ma ci sono prove che lui era a Bruxelles quella notte”. Aggiunge di essersi preoccupata a partire dalla mattina dopo: “Ma non ho mai pensato che avesse a che fare con gli attentati. Non è radicalizzato, è gentile, disponibile, vestito normalmente”. Infine conferma l’amicizia del figlio con Salah: “Erano vicini di casa, amici fin dall’adolescenza, lo sanno tutti nel quartiere”.

Tags: , ,