Mafia, Operazione “Apocalisse”: 90 arrestati a Palermo

redazione 23 giugno 2014

Fermati oltre 90 uomini accusati a vario titolo.

mafia Mafia, Operazione Apocalisse: 90 arrestati a Palermo

Si chiamava operazione “Apocalisse”, un nome che da solo valeva l’intero programma: grazie a questa mossa però sono stati arrestati 95 “uomini d’onore” a Palermo, accusati a vario titolo di associazione mafiosa, di estorsione, di danneggiamento e di altri reati. I carabinieri, con l’aiuto di polizia e guardia di finanza hanno anche sequestrato complessi aziendali per diversi milioni di euro.

Le indagini hanno permesso di ricostruire lo storico mandamento mafioso alla periferia occidentale della città: sono emerse numerose estorsioni praticate ai danni di imprese edili e attività commerciali dello stesso territorio, che hanno portato al condizionamento illecito locale dell’economica. Da quanto è emerso, pare che a capo del mandamento di San Lorenzo e Resuttana vi fosse Girolamo Biondino, fratello di Salvatore, autista di Totò Riina.

Inoltre l’operazione “Apocalisse” ha permesso anche di scoprire il nome dell’assassino di Joe Petrosino, poliziotto italo-americano che venne ucciso nel marzo 1909 a Palermo: come spiega il 29 enne  Domenico Palazzotto fu lo zio del padre del ragazzo ad ammazzare Petrosino.

 

© Social Channel

Tags: , ,