Mafia Capitale, comincia il processo. Carminati pronto a parlare

redazione 5 novembre 2015

processo mafia capitale Mafia Capitale, comincia il processo. Carminati pronto a parlare

Per Mafia Capitale l’appuntamento è oggi nell’aula Occorsio del Tribunale di Roma, a piazzale Clodio. Ma le prossime udienze, 130, già programmate fino a fine luglio, si terranno nell’aula bunker di Rebibbia. Alla sbarra 46 imputati, con accuse che vanno dall’associazione a delinquere di stampo mafioso alla corruzione, ma anche estorsione, usura e riciclaggio, turbativa d’asta e false fatturazioni. Si susseguiranno 60 avvocati. Sul banco delle prove migliaia d’intercettazioni e centinaia di documenti depositati. Il Comune si è costituito come parte civile.

“Questa volta Carminati è intenzionato a difendersi in modo sicuramente diverso dal solito. Vuole chiarire un sacco di cose e credetemi lo farà sicuramente” ha detto l’avvocato Giosuè Naso, difensore di Massimo Carminati, subito prima dall’inizio del maxi processo.

Salvatore Buzzi chiederà nuovamente il patteggiamento. Lo ha riferito il suo difensore, Alessandro Diddi, a pochi minuti dal via al processo, spiegando che in precedenza la richiesta era subordinata al consenso della procura mentre ora sarà il tribunale a decidere.

Tags: , , , , ,