Ma mi faccia il piacere!

redazione 7 ottobre 2014

calcio Ma mi faccia il piacere!

“Ma mi faccia il piacere!”

Questa frase ricorrente in molti film di Totò, calza a pennello circa l’interpellanza che due deputati si sono precipitati a presentare in Parlamento, subito dopo la partita Juventus-Roma di domenica scorsa. Come avviene da quando si gioca al calcio e specialmente quando s’incontrano due grandi squadre, entrambe prime in classifica, sono sempre esistite non solo le scintille, ma anche i fuochi di artificio dopo l’incontro.

Ebbene questi fuochi, accesi da Totti con accuse all’arbitro ed alla Juve e non certo spenti da una frase piccante nei suoi confronti, da parte di Emma Winter, moglie del presidente bianconero, sarebbero stati destinati a spegnersi nel giro di pochi giorni se non vi fosse stata l’iniziativa di un parlamentare del Pd ed uno di Fratelli d’Italia che su questa diatriba hanno voluto metterci il cappello, esasperando ulteriormente gli animi delle due tifoserie. In realtà certi interventi parlamentari andrebbero indirizzati verso una maggiore attenzione ai reali problemi del paese e non certo a quelli di una palla, perché a guardare bene di palle ne girano tantissime, fra i disoccupati giovani e meno giovani, i cassaintegrati, i pensionati con la minima, i senza casa e non si vedono specifiche interpellanze mirate alla soluzione di uno solo dei casi sopraccitati.

La motivazione per cui i due parlamentari sono intervenuti tirando in ballo anche la Consob è stata la preoccupazione che i titoli di Juve e Roma avrebbero potuto soffrire a seguito della conduzione della partita. Cerchiamo di essere più seri e preoccupiamoci piuttosto della latitante ed asfittica economia, che quella si rischia di affossare la Borsa.

 

Roberto Olivato

Tags: , ,