Loris, la confessione shock di mamma Veronica

redazione 18 novembre 2015

loris4 Loris, la confessione shock di mamma Veronica

“Non ho ucciso io Loris. Si è strangolato con le fascette. E io ho portato via il corpo”. Lo ha confessato Veronica Panarello ai magistrati di Ragusa, dopo l’ennesimo sopralluogo, dopo che aveva raccontato dieci giorni fa al marito di non aver accompagnato il piccolo a scuola. Loris Stival sarebbe morto mentre giocava con le fascette elettriche che lo hanno strangolato. Dopo avere fatto di tutto per salvare Loris, strangolatosi con una fascetta a casa, presa dal panico ha preso il corpo del bambino e lo avrebbe adagiato nel canalone di Mulino Vecchio. Nessuno le avrebbe creduto e non sapendo come giustificarsi ha deciso di liberarsi del corpo del figlio Loris, morto per un incidente a casa, portando il corpo nel canalone di contrada Mulino Vecchio e poi gettando lo zaino del bambino sulla strada verso Donnafugata. La donna ha ribadito di «non avere ucciso Loris» e di avere agito da sola.

Tags: , , ,