Legge Fornero, bocciato il referendum della Lega Nord

redazione 20 gennaio 2015

salvini1 Legge Fornero, bocciato il referendum della Lega Nord
Foto: Ansa

 

“Questa Italia mi fa schifo e mi batterò per ribaltarla”.

Matteo Salvini ha reagito in questo modo alla bocciatura del referendum sulla legge Fornero proposto dalla Lega Nord. La Corte Costituzionale ha infatti dichiarato inammissibile il referendum, e secondo il leader del Carroccio i giudici hanno “fottuto un diritto sacrosanto”.

“Oggi muore la democrazia. E’ una vergogna. Vaffa….lo senta tutta l’Italia. Non finisce qui”, ha tuonato poi Salvini.

 

LA NOTA DELLA CONSULTA – “La Corte costituzionale, nell’odierna Camera di consiglio ha dichiarato inammissibile la richiesta di referendum relativa all’articolo 24 (Disposizioni in materia di trattamenti pensionistici) del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201 (Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici)”, proprio la legge Fornero “convertito in legge, con modificazioni, dall’articolo 1, comma 1, della legge 22 dicembre 2011, n. 214, nel testo risultante per effetto di modificazioni e integrazioni successive”.

 

“Ritengo questa decisione positiva per il Paese”, si è limitata a commentare la Fornero.

 

© Social Channel

Tags: , ,