Le giornate nazionali più divertenti

redazione 26 novembre 2012

COVER LANA 300 Le giornate nazionali più divertenti

Ieri si è celebrata la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne. Molte sono le giornate che vendono dedicate al ricordo di un tema importante, come può essere la lotta all’Aids. Però, tra tutte quelle di una certa serietà ce ne sono alcune veramente buffe.

È LA GIORNATA INTERNAZIONALE DI… – Lo sapevate che c’è una giornata dedicata al gatto il 17 febbraio, seguita il 27 aprile da quella indetta per la salvaguardia delle rane?! Questo per quanto concerne il mondo animale, ma  c’è molto di più. C’è quella della lentezza il 27 febbraio, della risata il 14 maggio, degli Ufo il 3 luglio. Ok, quest’ultima è anche comprensibile e possiede un suo perchè. Stupisce invece il 20 ottobre con la sua giornata della pulizia delle mani, il 24 maggio si festeggiano i castelli e il giorno successivo gli aquiloni. Senza contare la giornata del respiro il 29 maggio e quella del sollievo il 31 dello stesso mese. Sembra che sia nata una vera e propria febbre, perciò tutti possiamo andare a caccia di un argomento particolare da festeggiare.

LA NOSTRA PROPOSTA – Pensiamo a qualcosa di veramente singolare a cui dedicare la nostra giornata… Ovviamente siamo aperti ad ogni suggerimento, però vi vogliamo segnalare un fatto che almeno una volta è capitato a tutti: a fine giornata, arrivate a casa, vi spogliate per indossare la tuta e… nel vostro ombelico cosa c’è?! Della lanetta! Sì, la famosa lanetta nell’ombelico. Incomprensibile come sia potuta finire lì, eppure c’è, un piccola nuvola di cotone che sbuca. Come ci sarà capitata lì, resta un mistero nonostante siano nati numerosi blog a riguardo. E, visto che c’è la giornata sugli Ufo che sono un fenomeno parecchio avvolto dal mistero, perchè non dedicare una giornata alla dubbia presenza della lanetta nell’ombelico?!

Tags: , ,