LAPO E GOGA: Per amore, la geisha dei ricchi viaggia anche in treno

redazione 19 novembre 2012

 LAPO E GOGA: Per amore, la geisha dei ricchi viaggia anche in treno

Con Bianca Brandolini D’Adda è già finita da un pezzo – fortunatamente, dato che i due sono anche cugini -, e da allora Lapo Elkann sembra essersi indirizzato verso le donne orientali.

LA SCALATA DI GOGA - Infatti, dopo la cinese Zhu Zhu, eccolo con la kazaka Goga Ashkenazi. I due si sono conosciuti circa due mesi fa a Saint-Tropez e adesso sono inseparabili. Fisico da top model, Goga ha già alle spalle un matrimonio – con Stefan Ashkenazi, da cui ha divorziato – e storie con uomini del calibro del potente petroliere Timur Kulibayev, del principe Andrea – duca di York – e di Flavio Briatore. Nel 2007 dal ricco petroliere Goga ha avuto un figlio, Adam: nonostante Kulibayev fosse già sposato, ha riconosciuto il figlio, facendo entrare nelle tasche della Ashkenazi parecchi soldi. Da qui la sua ascesa: mega appartamenti sparsi per il mondo, tra cui uno a Milano in zona Brera, ogni tipo di lusso concesso, viaggi solo col suo jet privato, acquisti nelle boutique d’alta moda ed un conto da vera milionaria. Con la sua società Go to enterprise Sarl, ha da pochissimo rilevato al 100% lo storico brand Vionnet, prima di proprietà di Matteo Marzotto e Gianni Castiglioni.

 LAPO E GOGA: Per amore, la geisha dei ricchi viaggia anche in treno

BACI SULL’EUROSTAR – Quando s’incontrano Lapo e Goga non riescono a trattenere la passione: che siano in hotel o su un treno non fa differenza. Sempre stilosi e griffatissimi, la neo-coppia era stata prima pizzicata ai piedi della Madonnina, ed ora si è regalata un romantico weekend a Firenze. Ma se vi aspettate champagne e caviale, aerei privati, auto di grossa cilindrata e spese folli, beh… resterete delusi! I baci più infuocati Elkann e la Ashkenazi se li sono scambiati nientepopodimeno che in treno, come mostrano gli scatti di Novella 2000. Ebbene sì, tutti avvinghiati si lasciano andare alla passione in un semplice vagone, come una coppia qualunque, o meglio come due giovani appartenenti ad un ceto sociale non proprio elevatissimo… Come mai questa scelta? La crisi avrà colpito anche loro? Oppure è stata una trovata pubblicitaria per dare un’immagine di normalità e semplicità? Certo, però, che al posto di un Trenitalia, se proprio Lapo non voleva poggiare il suo fondoschiena su una macchina della concorrenza, poteva perlomeno portare la propria donna su un’auto Fiat, come la sua ormai nota 500 Abarth… Non sarà forse – a voler essere un po’ bonariamente cattivelli e maliziosi – che i due dovevano in qualche modo sponsorizzare l’Eurostar, la cui scritta troneggia ben visibile in parecchie di queste foto? Mah…

 [Gallery not found]

Tags: , , ,