La7 verrà venduta a Cairo. Niente tv berlusconiana

redazione 19 febbraio 2013

La7 passerà nelle mani della Cairo Communication. La riunione del consiglio di amministrazione di Telecom Italia avvenuta nello scorso pomeriggio ha deciso per una trattativa di vendita in esclusiva con il gruppo di Urbano Cairo.

I RIFIUTATI - Le offerte di acquisto erano state diverse. A farsi avanti per La7 anche Fondo Clessidra e Diego Della Valle, ma la decisione del cda del gruppo telefonico è chiara (se pur non raggiunta all’unanimità) e solo il Cairo avrà, in queste due settimane, la possibilità di presentare la sua proposta definitiva per l’acquisto del gruppo televisivo.

NEWS 1361174601 della valle diego La7 verrà venduta a Cairo. Niente tv berlusconiana

SQUADRA VINCENTE NON SI CAMBIA - Ci troveremo dunque difronte ad una rete stravolta nei sui volti e nella sua essenza? Stando a quello che Urbano Cairo racconta in un’intervista a La Stampa no: “La linea editoriale non è affatto in discussione. Non è un problema e non è neanche oggetto del contratto. Non do via i giocatori migliori, quelli che creano ascolto, che ci danno visibilità sul mercato. Di loro non si muoverà nessuno, anzi dovremo fare il massimo per valorizzarli”, non si toccano dunque Mentana, Santoro, Gruber e Formigli. Dei tagli dovranno essere effettuati, ma non a discapito di news e approfondimento.

20130125 la7 La7 verrà venduta a Cairo. Niente tv berlusconiana

VS BERLUSCONI - Se ci fosse invece qualcuno preoccupato di trovarsi faccia a faccia con una nuovo canale Mediaset può tirare un respiro di sollievo, la linea di Cairo è più che decisa sull’argomento: “io da Berlusconi sono stato licenziato nel 1995, da allora l’ho sempre avuto come avversario”… Per la serie “la vendetta è un piatto che va consumato freddo”.

a072c7a72fd03d06a5cb86f77f66cc5d La7 verrà venduta a Cairo. Niente tv berlusconiana

Tags: , , , , , , , , , , , , ,