Karima El Mahroug in aula per testimoniare

redazione 14 gennaio 2013

Questa volta ha fatto la brava ragazza – dopo tutto è questa la strada che ha deciso di intraprendere – e si è presentata in tribunale: Ruby, all’anagrafe Karima El Mahroug – ha presenziato in aula come teste per il processo a Silvio Berlusconi.

RUBY C’È, MA IL PROCESSO? – Guarda caso la sorte ci mette lo zampino e… ora che Ruby si presenta, il legali di Silvio fanno i birichini… già, perchè hanno deciso di presentare la richiesta di sospensione del processo per legittimo impedimento, per dare la possibilità alla campagna ellettorale di procedere serenamente. Gli avvocati ci tengono a sottolineare che non si tratta di strumetalizzazione, ma solo di una manovra per evitare il caos mediatico della vicenda. Di sicuro non mancano di ottimismo, peccato che il pm Ilda Bocassini non ha preso affatto bene la richiesta: “Io chiedo che questo processo vada avanti, perchè un processo non può essere sospeso per una campagna elettorale”.

medium 130114 103424 to140113cro 0016 Karima El Mahroug in aula per testimoniare

CASA “DOLCE CASA” - Ruby è arrivata a bordo di un taxi, accompagnata dal marito Luca Risso e dall’avvocato Paola Boccardi. L’ultima volta aveva dato buca alla Bocassini, che non aveva gradito l’atteggiamento della fanciulla, ed era “scomparsa”, anche se poi avevamo scoperto che se ne stava tranquillamente in Messico. In realtà si dubitava anche questa volta sulla sua possibile presenza visto che, poco prima dell’udienza, era stata fotografata a New York col marito (foto esclusiva Social Channel).

02 sm Karima El Mahroug in aula per testimoniare


Tags: , , , , ,