Juve trionfale, Di Matteo licenziato!

redazione 21 novembre 2012

La Juventus stravince e lascia tutti senza fiato: un 3-0 contro il Chelsea che li riporta sulla cresta dell’onda. I bianconeri possono esultare perchè volano diretti in Champions.

 Juve trionfale, Di Matteo licenziato!

OTTIMO SCHEMA DI GIOCO – Un gioco per condotto dall’inizio alla fine con la costante attenzione a quel risultato che doveva essere uno soltanto: la vittoria! Per la Juve non c’era altra possibilità e lo sapeva bene e così i suoi giocatori si sono comportati di conseguenza non permetteno ai londinesi di avvicinarsi alla loro porta e lavorando sull’attacco. Un ritmo perfetto: è Pirlo nel primo tempo a dare occasione di rete a Quagliarella che sfrutta il tiro del compagno per segnare il primo gol. A metà del secondo tempo è Vidal a regalare sicurezza ai bianconeri per poi arrivare al contropiede finale di Giovinco: si toglie la maglia – per la gioie delle signore – e esulta più per la felicità che per l’importanza della rete: arriva al 46′ del secondo tempo e ormai la Juve ha la vittoria in pugno.

 Juve trionfale, Di Matteo licenziato!

E IL CHELSEA LICENZIA DI MATTEO - “Ci criticano per il nostro attacco ma sia in Champions che in campionato i ragazzi stanno facendo una stagione straordinaria” dichiara soddisfatto Angelo Alessio, vice-allenatore della Juventus. Si prende la sua rivincita, anche verbale, sui londinesi. In casa Chelsea c’è comunque poco da ridere, soprattutto per Di Matteo, rimasto disoccupato: l’aveva detto che questa sconfitta gli avrebbe fatto perdere  il posto e così è stato. Ha sbagliato in pieno: si è basato solo sul gioco di Mata, Oscar e Hazard senza schierare un attaccante. Ecco cosa si legge nella nota del Chelsea: “Le ultime prestazione della squadra ed i risultati sono stati abbastanza buoni e il proprietario e il Consiglio direttivo del club hanno ritenuto che un cambiamento era necessario ora per mantenere il club ai massimi livelli, andando nella giusta direzione visto che si va in una parte estremamente importante della stagione”. Insomma, lasciano intendere che Di Matteo si è dimostrato una sola e  non può più avere a che fare con un team al top come il loro. Comunque, dopo avergli fatto capire di essere troppo per lui, l’hanno anche ringraziato. Ma che gentili!

Tags: , , , ,